Benvenuto!

Sono Samuele, vivo a Verona e sono il coordinatore del sito e delle uscite e vorrei presentarti questa realtà.

Questa non è una associazione, così come io non sono un accompagnatore di montagna o guida alpina, l’intento è quello di aggregare amici gay, lesbiche, bisex, trans e friendly amanti della montagna in uno spirito di condivisione e amicizia, per poter godere dei bellissimi panorami e percorsi che il nostro territorio ci offre.

Le proposte variano dalla semplice passeggiata fino alle attività un po più impegnative, anche alpinistiche. E’ indispensabile che tutti siano consapevoli delle proprie capacità individuali relativamente alle difficoltà che ci troveremo ad affrontare assieme come è indicato chiaramente nel prospetto di ogni proposta. Fondamentale è anche l’attrezzatura che deve essere sempre idonea alle escursioni.

Ritengo opportuno escludere dalla partecipazione le persone che dimostreranno di non essere idonee fisicamente o per equipaggiamento, per qualsiasi dubbio sono a disposizione per chiarire a voce i dettagli delle gite.

Consiglio vivamente l’iscrizione al Club Alpino Italiano CAI in maniera da poter usufruire di una copertura assicurativa di base in caso di incidente con conseguente attivazione del soccorso alpino, l’iscrizione al CAI permette di ottenere anche sconti sui pernottamenti nei rifugi CAI.

Come gruppo autogestito no profit, le quote indicate nelle uscite sono destinate esclusivamente alla copertura di costi vivi come pernottamenti, pranzi o cene come specificato, gli organizzatori fungono solo da tramite per l’organizzazione e la prenotazione delle strutture.

Per ragioni organizzative l’adesione alle attività è subordinata al bonifico anticipato in tempo utile per prenotare le strutture che ci ospiteranno. Eventuali rimborsi saranno erogati solo nel caso in cui la struttura che ci ospita accolga la richiesta di rimborso.

Ringrazio di cuore tutti coloro che aderiscono alle nostre iniziative.